MIGLIORAMENTO

CONTINUO

Honda Italia è dotata di un sistema che ha lo scopo di facilitare il miglioramento continuo attraverso il coinvolgimento diretto degli Associati.

Questo sistema racchiude e integra tutti gli strumenti, individuali e di gruppo, e i momenti di vita aziendale che permettono di suggerire idee di miglioramento, segnalare problemi e proporre contromisure.

NHC

Gli storici Circoli di Qualità (NHC – New Honda Circle) sono attivi sin dal 1982 e permettono, a gruppi di lavoro spontanei, di presentare le proprie idee e realizzare progetti di perfezionamento del proprio ambiente di lavoro. I partecipanti hanno poi l’opportunità di confrontarsi non solo con i colleghi della Factory di appartenenza, ma anche con quelli della regione Europe-Africa-Middle East e successivamente di tutto il mondo, nelle convention Europea e Mondiale.

Best Quality Award

I lavori presentati in occasione del Best Quality Award sono focalizzati sul miglioramento degli indicatori della qualità dei processi e delle attività tecniche.
Al contest annuale partecipano tutte le Factory Honda e il riconoscimento della qualità dei lavori presentati è globale.

Technical Exchange Festival

Come i Circoli di Qualità, il Technical Exchange Festival è una competizione a livello europeo e mondiale durante la quale i vincitori che parteciperanno all’evento mondiale sono selezionati durante l’evento europeo. La tecnologia, strumenti, attrezzi, utensili, soluzioni innovative per l’automazione, processi per essere conformi a Industry 4.0 sono il focus del Technical Exchange Festival.

Pan-E Green Conference

Dedicata ai temi legati alla salvaguardia ambientale come risparmio energetico, riduzione delle emissioni e uso di energia rinnovabile, la Pan-E Green Conference è l’evento europeo a cui accedono le migliori proposte a livello locale. I selezionati all’evento europeo accedono alla convention mondiale che si svolge ogni tre anni.

HIS – Idea

Il progetto HIS – Idea, nato nel 2017, si articola invece nelle segnalazioni Hakken grazie al quale ciascun dipendente può essere parte attiva come “sensore” di qualunque anomalia presente nelle attività aziendali e proposte Kaizen grazie al quale è possibile suggerire indicazioni e soluzioni rapide agli aspetti potenziabili dei processi aziendali.

Nel corso del 96 Ki, l’anno fiscale compreso tra il 1 aprile 2019 e il 31 marzo 2020, sono state presentate 291 idee kaizen per il continuo miglioramento dell’ambiente di lavoro e dei processi.